MANUTENZIONE RUOTE
Un consiglio che ci sentiamo di dare e’ quello di fare una manutenzione approfondita alle ruote una volta all’anno. Si parte dalla rimozione completa del nastro per ispezionare la condizione dei nipples. E’ risaputo che il lattice , se passa sotto il nastro tubeless , puo’ portare alla corrosione dei nipples stessi ; tale corrosione puo’ causare anche la rottura del cerchio stesso nella zona nipples , rendendolo inutilizzabile e non riparabile. Questo avviene perche’ il nipples , andando a ridurre la sua zona di appoggio fa’ da cuneo andando ad allargare il foro per poi sfibrarlo. Se i cuscinetti e’ molto piu’ semplice riconoscerne l’usura , non lo e’ invece per gli assi dei mozzi; anche questi e’ bene smontarli contestualmente al controllo sopradescritto in modo da assicurarsi dell’integrita’ stessa. Un asse che ha ruotato su un cuscinetto grippato puo’ ‘incidersi’ nella zona di scorrimento stessa, causando ‘giochi’ alla ruota anche con cuscinetti nuovi. Per il controllo tensioni affidatevi a noi o a un meccanico esperto che utilizzi e sappia usare la strumentazione specifica.
MANUTENZIONE MOZZO POSTERIORE SOUL KOZAK
Consigliamo una volta l’anno di fare una rapida e veloce manutenzione al sistema di ingaggio M-netic . Questa precedura e’ semplicissima e veloce:
Soul Kozak SP02 , SP01 , Road e Classic:
1 rimuoviamo il cup lato ruota libera (e’ inserito a pressione)
2 sfiliamo il corpo ruota libera dall’asse
3 rimuoviamo guarnizione di tenuta e se usurata la sostituiamo http://spacebikes.impulsodigitale.it/prodotto/soul-kozak-guarnizione-ruota-libera/
4 puliamo ora il ratchet e il corpo ruota libera con del classico sgrassante e asciughiamo il tutto
5 mettiamo ora del grasso di vaselina o grasso specifico DT Swiss sulle due ghiere dentate
6 rimontiamo il tutto
SOSTITUZIONE CUSCINETTI MOZZI SOUL KOZAK
Per rendere piu’ veloce e semplice la sostituzione dei cuscinetti dai mozzi Soul Kozak consigliamo di utilizzare il suo attrezzo specifico http://spacebikes.impulsodigitale.it/prodotto/soul-kozak-key-for-hubs/ e i classici attrezzi per rimozione e inserimento cuscinetti.
Mozzo anteriore:
1 rimuoviamo i cups esterni (sono inseriti a pressione)
2 calziamo la chiave apposita sull’asse dal lato dove e’ visibile la ghiera
3 svitiamo la stessa e la rimuoviamo insieme alla guarnizione di protezione presente
4 con un martello di gomma picchiamo’ l’asse dal lato opposto alla ghiera in modo che esca dal lato ghiera stesso
5 sfiliamo il cuscinetto dall’asse e usiamo lo stesso per sfilare il cuscinetto interno del corpo mozzo come da punto 4
6 con i cuscinetti nuovi riassembliamo il tutto
Mozzo Posteriore:
1 rimuoviamo i cups esterni (sono inseriti a pressione) e sfiliamo il corpo ruota libera (in alcuni modelli e’ presente un distanziale tra corpo ruota libera e cup , attenzione a non perderlo)
2 calziamo la chiave apposita sull’asse dal lato dove e’ visibile la ghiera
3 svitiamo la stessa e la rimuoviamo insieme alla guarnizione di protezione presente
4 con un martello di gomma picchiamo’ l’asse dal lato opposto alla ghiera in modo che esca dal lato ghiera stesso
5 sfiliamo il cuscinetto dall’asse e usiamo lo stesso per sfilare il cuscinetto interno del corpo mozzo come da punto 4 (attenzione che sull’asse e’ presente un distanziale tra corpo ruota libera e cuscinetto interno del corpo, attenzione a non perderlo)
6 con i cuscinetti nuovi riassembliamo il tutto
Corpo ruota libera
1 estraiamo il cuscinetto esterno e il distanziale interno
2 rimuoviamo il sager che tiene in sede il cuscinetto interno del corpo mozzo
3 estraiamo il secondo cuscinetto
4 con i cuscinetti nuovi riassempliamo il tutto